Buone letture…

Latitiamo un po’ in questo periodo, prese da molte cose. (Fra le quali il bellissimo percorso per genitori Figli si nasce, genitori si diventa)

Però, come sempre, si legge e a volte si leggono anche cose interessanti.

minacceQuesto “Crescere senza punizioni nè minacce”, di Catherine Dumonteil-Kremer, Natura e Cultura (2015) in particolare mi è piaciuto davvero molto. I concetti chiave della letteratura di “pedagogia rispettosa”, o attachment parenting, o educazione non violenta, sono più o meno sempre gli stessi (riassumendo con una battuta, se c’è qualcosa che non va in tuo figlio, il problema sei tu!). Questo testo però li espone con chiarezza, empatia e intelligenza, e soprattutto li correda di esempi che, a differenza di altri libri anche celebri, sono praticamente rilevanti, interessanti e, se mi si passa il termine, “applicabili”. Insomma un volume davvero bello, che consiglio di cuore e che avrei voluto recensire in maniera approfondita ma non avendo ancora trovato il tempo intanto segnalo con piacere.

Altra lettura del periodo è stata “Le 7 idiozie sulla crescita dei bambini. Svelati i falsi miti che ti impediscono di essere un genitore sereno”, di Roberta Cavallo e Antonio Panarese, (Uno editori 2014). Anche in questo caso un testo chiaro, basato sugli stessi, condivisibili 7idiozieprincipi e abbastanza ricco di esempi pratici. In questo caso però il messaggio di fondo è un po’ troppo semplificato, arrivando a passare un modello secondo me pericoloso perchè irraggiungibile. Non dovremmo mai prendercela coi bambini, d’accordo, ma nemmeno nascondere le nostre emozioni o il nostro essere umani. E’ probabilmente una questione di gusti personali, ma alla fine ho trovato il libro meno convincente ed efficace di quanto avrebbe potuto- e non ho apprezzato i lunghissimi elenchi di “idiozie”, alla fine davvero ripetitivi e poco utili per argomentare i concetti. Tuttavia è un libro che può tornare utile, soprattutto se volete convincere qualcuno con maniere un po’ forti…

tornare Questo è il prossimo titolo che desidero… Di taglio più accademico ma di ottima autrice.

Alle prossime letture!

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...