Appunti montessoriani

 

Appunti montessoriani

Due seminari per conoscere meglio il pensiero e le pratiche educative Montessori

 

Venerdì 18 novembre ore 17

Marta Delugan, insegnante Montessori

Il bambino padre dell’uomo: vita quotidiana in una Casa dei bambini

 

Venerdì 2 dicembre ore 17

Chiara Visintainer, insegnante Montessori

Radici e ali: fare Montessori alla scuola primaria

 

 

Solo su prenotazione, in contemporanea ai seminari per adulti si terrà un laboratorio montessoriano per bambini dai 3 agli 8 anni. Costo del laboratorio: 10 euro.

I seminari sono rivolti a genitori, educatori, e tutti gli interessati e si terranno presso l’Asilo Zanella, via Tommaso Gar 1. È gradito un contributo o il tesseramento all’Associazione. Per informazioni e prenotazioni, info@montessoritrento.org oppure pagina Facebook LiberaMenteGenitoriMontessoriTrento

 

Fa’ la cosa giusta

fa-la-cosaAnche quest’anno ci troverete a Fa’ la cosa giusta, domenica 30 dalle 10.30 alle 12.30, con un “Libero spazio di idee e giochi montessoriani per grandi e piccini“. Veniteci a trovare numerosi, passate parola a amici e parenti, sappiate che troverete persone disponibili ad un confronto sui temi educativi, a raccontarvi un po’ del Montessori e di cosa si muove in Trentino, e assaggi di attività per bambini.

Montessori Oggi

 

Logo Libera-Mente003 copia

Genitori Montessori Trento 

presenta 

Montessori oggi.

Cosa rimane e perché del metodo più famoso del mondo

 

DSCN0921

Andrea Lupi

Fondazione Montessori Italia

25 maggio 2016, ore 19.30

Asilo Zanella, via Tomaso Gar 1, Trento

Ingresso libero.

Su prenotazione e a pagamento è possibile usufruire di un servizio di baby-sitting.

 

Informazioni: 347 5258440 \ info@montessoritrento.org

 

  Libera-Mente Associazione Genitori Montessori Trento

https://montessoritrento.org/

Buone letture…

Latitiamo un po’ in questo periodo, prese da molte cose. (Fra le quali il bellissimo percorso per genitori Figli si nasce, genitori si diventa)

Però, come sempre, si legge e a volte si leggono anche cose interessanti.

minacceQuesto “Crescere senza punizioni nè minacce”, di Catherine Dumonteil-Kremer, Natura e Cultura (2015) in particolare mi è piaciuto davvero molto. I concetti chiave della letteratura di “pedagogia rispettosa”, o attachment parenting, o educazione non violenta, sono più o meno sempre gli stessi (riassumendo con una battuta, se c’è qualcosa che non va in tuo figlio, il problema sei tu!). Questo testo però li espone con chiarezza, empatia e intelligenza, e soprattutto li correda di esempi che, a differenza di altri libri anche celebri, sono praticamente rilevanti, interessanti e, se mi si passa il termine, “applicabili”. Insomma un volume davvero bello, che consiglio di cuore e che avrei voluto recensire in maniera approfondita ma non avendo ancora trovato il tempo intanto segnalo con piacere.

Altra lettura del periodo è stata “Le 7 idiozie sulla crescita dei bambini. Svelati i falsi miti che ti impediscono di essere un genitore sereno”, di Roberta Cavallo e Antonio Panarese, (Uno editori 2014). Anche in questo caso un testo chiaro, basato sugli stessi, condivisibili 7idiozieprincipi e abbastanza ricco di esempi pratici. In questo caso però il messaggio di fondo è un po’ troppo semplificato, arrivando a passare un modello secondo me pericoloso perchè irraggiungibile. Non dovremmo mai prendercela coi bambini, d’accordo, ma nemmeno nascondere le nostre emozioni o il nostro essere umani. E’ probabilmente una questione di gusti personali, ma alla fine ho trovato il libro meno convincente ed efficace di quanto avrebbe potuto- e non ho apprezzato i lunghissimi elenchi di “idiozie”, alla fine davvero ripetitivi e poco utili per argomentare i concetti. Tuttavia è un libro che può tornare utile, soprattutto se volete convincere qualcuno con maniere un po’ forti…

tornare Questo è il prossimo titolo che desidero… Di taglio più accademico ma di ottima autrice.

Alle prossime letture!